Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Ok Voglio saperne di più
Tancredi Turco

Tancredi Turco

II COMMISSIONE GIUSTIZIA COMITATO PER LA LEGISLAZIONE CONSIGLIO DI GIURISDIZIONE COMITATO PARLAMENTARE PER I PROCEDIMENTI DI ACCUSA
  • Home
  • Pillole
  • Un dato in Gazzetta Ufficiale è errato. La società vincitrice corregge il Ministero della Giustizia. Le magliette della Polizia Penitenziaria costano 48 euro l’una e non 480.
  • Un dato in Gazzetta Ufficiale è errato. La società vincitrice corregge il Ministero della Giustizia. Le magliette della Polizia Penitenziaria costano 48 euro l’una e non 480.

    2060

    Il 17 dicembre è stato pubblicato un post con il titolo “Magliette d’oro alla Polizia Penitenziaria”

    C’è un errore nella Gazzetta ufficiale n. 141 del 10 dicembre 2014. Qui il Link della pubblicazione.

    La Griffe Srl, società aggiudicataria dell’appalto relativo alla fornitura di magliette polo ignifughe per il personale della Polizia Penitenziaria, sottolinea che il dato “non corrisponde alla realtà. Infatti, per un errore di digitazione sulla Gazzetta Ufficiale, è stato indicato un importo di aggiudicazione pari a 793.000,00 euro anziché 79.300,00.

    II costo delle magliette pertanto è di € 48,00 ciascuna e non di € 480,00.

    Indichiamo il link del Ministero della Giustizia, sezione Bandi e Gare ove risulta la cifra corretta. Qui il link al Ministero della Giustizia.

    Ai fini della massima trasparenza alleghiamo il contratto sottoscritto dalla società aggiudicataria, ed inviatoci dalla stessa, dal quale si evince che il prezzo riportato in Gazzetta Ufficiale risulta essere errato. Qui il contratto originale.

    Pubblichiamo, pertanto, la presente correzione confidando che anche il Ministero della Giustizia, avendo il potere di rettificare la pubblicazione dell’avviso d’aggiudicazione dell’appalto in Gazzetta Ufficiale voglia quanto prima modificare il dato indicato, che fa fede nei confronti del pubblico, onde evitare d’indurre in errore altri cittadini.
     
    Qui il link all’articolo sul sito www.vanghettate.it

    Devi autorizzare l'installazione dei cookie per visualizzare i commenti